La Spagna ha aperto le frontiere a partire dal 21 giugno, senza requisiti di quarantena nè restrizioni di viaggio per i viaggiatori provenienti dall'Italia e dagli altri paesi UE.
All'arrivo i passeggeri devono consegnare un modulo, disponibile online o fornito dalla compagnia aerea, che indichi la propria destinazione e passare un controllo della temperatura con termocamere. I passeggeri in arrivo alle Isole Baleari devono compilare anche un questionario sanitario.
Per ulteriori informazioni e aggiornamenti vi consigliamo di consultare il sito Re-Open a cura dell'Unione Europea.

Vita notturna a Maiorca

Dopo Ibiza, Maiorca è l'isola della Spagna con più bar, discoteche e pub. Il divertimento è assicurato!

Non sarà Ibiza ma siamo vicini… la vita notturna di Maiorca è ormai una consolidata caratteristica del turismo sull’isola. Decenni di sviluppo turistico hanno lasciato in eredità una mole impressionante di locali tra bar, pub e discoteche, sempre affollatissimi durante i mesi estivi.

La movida maiorchina si concentra in tre poli: Magaluf, la località del divertimento sfrenato, appannaggio dei giovane turisti inglesi; Playa de Palma, enclave tedesca con una quantità di biergarten da far invidia a Monaco di Baviera; Palma di Maiorca, l’elegante capitale.

Passeggiando in una di queste località vi basterà allungare un mano perché un pr vi dia un flyer per l’ingresso in un discopub o un club. Gli altri resort turistici dell’isola sono meno chiassosi, ma non mancano le opzioni per il divertimento.

Dai locali supereconomici per ventenni in cerca di facili sbronze alle discoteche glamour con rigido dress code Maiorca ha qualcosa per tutti.

Le zone del divertimento a Maiorca

Magaluf

Magaluf è considerata la capitale del divertimento di Maiorca, una zona dove la vita notturna non conosce limiti… o meglio, qualche limite è stato messo in anni recenti dalle autorità locali dopo che i turisti avevano davvero esagerato!

Una quantità impressionante di bar, discopub e club, oltre a svariate feste in spiaggia o in piscina compresi leggendari foam party, ha reso Magaluf la meta prediletta di giovani singles under 30 che trascorrono le loro serate a base di alcol, musica e flirt estivi. Data l’età media dei loro clienti, i locali di Magaluf sono in genere piuttosto economici.

Scopri di più su Magaluf

El Arenal

El Arenal è un’altra popolare località turistica di Maiorca con un lungomare che è una fila ininterrotta di pub, bar e biergarten in stile Oktoberfest; l’industria del divertimento si è irradiata anche verso l’interno, con vie intere fiancheggiate solo da ristoranti, bar e locali e musica dal vivo.

Non stupitevi nel leggere menu e insegne di El Arenal in lingua tedesca: i tedeschi costituiscono la maggioranza dei clienti in questa zona, e per tale motivo molti locali sono orientati a questo tipo di clientela.

Palma de Maiorca

La capitale Palma di Maiorca è un altro punto nevralgico della movida maiorchina: sul suo lungomare troverete terrazze bar alla moda e troverete alcune delle discoteche più chic dell’isola: vestitevi in maniera sobria perché potrebbe esserci una selezione all’ingresso.

Se volete restare nella capitale ma volete qualcosa di più rilassante dirigetevi a La Lonja, una zona con molti locali che propongono musica dal vivo, leggermente più cari ma perfetti se volete sorseggiare un drink ascoltando un po’ di jazz o blues.

Locali consigliati a Maiorca

La quantità di locali a Maiorca può essere disorientante e i consigli dei pr che vi invitano nei loro locali non sono mai genuini… lasciatevi consigliare da noi i migliori cocktail bar, pub e discoteche di Maiorca!

Discoteche

Bar e pub