La Spagna ha aperto le frontiere a partire dal 21 giugno, senza requisiti di quarantena nè restrizioni di viaggio per i viaggiatori provenienti dall'Italia e dagli altri paesi UE.
All'arrivo i passeggeri devono consegnare un modulo, disponibile online o fornito dalla compagnia aerea, che indichi la propria destinazione e passare un controllo della temperatura con termocamere. I passeggeri in arrivo alle Isole Baleari devono compilare anche un questionario sanitario.
Per ulteriori informazioni e aggiornamenti vi consigliamo di consultare il sito Re-Open a cura dell'Unione Europea.

Spiagge del Sud

Le spiagge della costa meridionale di Maiorca comprendono alcune delle più belle dell'isola. Non perdetevele!

Lungo la costa meridionale di Maiorca si trovano alcune delle sue spiagge più celebri. Dal fascino caraibico grazie al colore del mare e alle distese di sabbia bianchissima, queste spiagge sono giudicati da molti tra le più belle non solo di Spagna ma d’Europa.

Tra le più affascinanti c’è Playa Es Trenc, l’ultima grande spiaggia incontaminata di Maiorca. Pur avendo bar sulla spiaggia e ombrelloni a noleggio, alle spalle della spiaggia si trovano le dune di una riserva naturale con zone umide frequentate da volatili migratori.

Non da meno per bellezza, anche se completamente diversa, Cala Pi: piccola, incastonata nel verde della macchia mediterranea e difficile da raggiungere, questa spiaggia di sabbia chiara si trova alla fine di una lingua di mare e merita una visita.

Mappa

Approfondimenti

Cala Pi

Cala Pi

Il verde degli alberi e il turchese del mare sono i colori della piccola e romantica Cala Pi, che deve il suo nome ai pini che la circondano.
Playa Es Trenc

Playa Es Trenc

Un’immagine da cartolina vi attende appena varcherete l’ingresso di Playa Es Trenc, un paradiso caraibico nella parte sud dell’isola di Maiorca.
Cala d’Or

Cala d’Or

Cinque incantevoli spiagge, ciascuna con la sua peculiarità, sono l'attrazione di Cala d'or, popolare resort turistico dell'isola di Maiorca.
Cala Mondragò

Cala Mondragò