La Spagna ha aperto le frontiere a partire dal 21 giugno, senza requisiti di quarantena nè restrizioni di viaggio per i viaggiatori provenienti dall'Italia e dagli altri paesi UE.
All'arrivo i passeggeri devono consegnare un modulo, disponibile online o fornito dalla compagnia aerea, che indichi la propria destinazione e passare un controllo della temperatura con termocamere. I passeggeri in arrivo alle Isole Baleari devono compilare anche un questionario sanitario.
Per ulteriori informazioni e aggiornamenti vi consigliamo di consultare il sito Re-Open a cura dell'Unione Europea.

Artà

Una costa lunga 25 km su cui si aprono cale solitarie, spettacolari grotte e ben tre siti archeologici sono le attrazioni dello storico villaggio di Artà.

Situato in uno spettacolare scenario naturale nella parte sudorientale dell’isola, nella cosiddetta Contea di Levante, il paese di Artà è famoso per i suoi 25 chilometri di linea costiera fiancheggiata da alte scogliere e incastonata di bellissime insenature tra cui le più famose sono Cala es Matzoc, Cala Mitjana, Caló d’En Sureda e Cala Torta.

Dominato dalle mura spesse un metro, 10 torri e dal santuario di Sant Salvador, edificato sul sito di una fortezza moresca, da dove si può ammirare una splendida vista, il villaggio di Artà ha un quartiere storico molto bello ricco di palazzi affascinanti.

Nei dintorni del paese si trovano diversi siti archeologici di pregio, come la città Talaiot di Ses Paisses, e gli interessanti edifici religiosi di Transfiguració del Senyor e di Sant Antoni de Padova.

Artà si trova a 68 chilometri da Palma e a 20 da Manacor.

Cosa vedere a Artà e dintorni

Le grotte di Artà

Le spettacolari Grotte di Artà, Cuevas de Artà in spagnolo, si trovano sulla costa orientale di Maiorca vicino a Canyamel e non lontano da Capdepera.

Innumerevoli stalattiti di proporzioni straordinarie prendono vita dalla alta volta mentre alte stalagmiti si alzano da terra con forme che ricordano quelle umane. Queste straordinarie creazioni della natura comprendono, nella Sala de la Reina, una stalattite di 22 metri.

Alla fine del percorso, che si snoda attraverso numerose gallerie, arriverete sopra il mare e godrete di una spettacolare vista della baia circostante. La visita alle grotte è disponibile anche in italiano e dura dai 35 ai 40 minuti.

Dove dormire a Artà

Per vedere tutte le strutture e prenotare un alloggio a Artà utilizza il form seguente, inserendo le date del soggiorno.

Dove si trova Artà

Vedi gli alloggi in questa zona

Località nei dintorni